Avere a disposizione energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, che possa al contempo essere immagazzinata, è il miglior modo per ridurre i consumi e risparmiare sulle tue bollette. Tale vantaggio risulta ancor più evidente quando hai la possibilità di auto-consumare l’energia che l’impianto fotovoltaico della tua abitazione produce. L’autoconsumo – ovvero la capacità di utilizzare “in proprio” l’energia prodotta – consente il massimo ritorno economico sull’investimento che hai effettuato al momento dell’installazione dei pannelli solari. I sistemi di accumulo energia hanno la funzione di rendere la tua casa autosufficiente.

Sistemi accumulo energia: cosa sono e come funzionano

I sistemi di accumulo dell’energia elettrica sono costituiti da particolari batterie, studiate e progettate per stoccare l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico. L’immagazzinamento di tale energia è finalizzato al suo riutilizzo quando, durante la notte o a causa di condizioni atmosferiche avverse, l’impianto non riesce a soddisfare il fabbisogno energetico dell’edificio in cui è installato.

Vediamo insieme la differenza tra consumo immediato e differito dell’energia. Di giorno, l’impianto fotovoltaico produce energia in corrente continua. L’energia elettrica prodotta viene convertita dall’inverter fotovoltaico in corrente alternata per poter essere utilizzata direttamente dalle utenze di casa. Questa è la definizione di autoconsumo immediato.  

L’efficacia dei sistemi di accumulo domestici, tuttavia, non risiede tanto nell’assicurare un autoconsumo immediato, quanto nel garantire autoconsumi differiti. Ciò significa che sono in grado di garantire l’utilizzo dell’energia anche nel momento in cui l’impianto non produce elettricità, o non ne produce a sufficienza. Come? Stoccandola nelle batterie di accumulo e rendendola disponibile al momento del bisogno.

Queste batterie si ricaricano attraverso una gestione intelligente dei flussi di energia, sia in entrata che in uscita. Esse riescono pertanto a massimizzare l’energia, stoccandola temporaneamente, e a restituirla quando l’impianto non ne produce.

Fotovoltaici con accumulo: da dove deriva il risparmio economico?

Un sistema di accumulo ti permette di essere maggiormente autonomo nei confronti della rete elettrica nazionale: in quanto produttore avrai meno necessità di prelievo dalla rete. Oggi, se si possiede un impianto fotovoltaico, non conviene più vendere l’energia ma consumarla, poiché l’energia prodotta a livello domestico è molto più economica rispetto a quella prelevata dalla rete. Per questo è importante dimensionare l’impianto sulla base dei propri consumi: un sistema di storage permette di massimizzare la quota di autoconsumo e di portare il risparmio in bolletta fino all’80%.

Chi sceglie di installare un sistema di accumulo aumenta il risparmio di ben due volte: oltre a risparmiare producendo la propria energia gratis, avrà la possibilità, grazie allo stoccaggio dell’energia in surplus nelle batterie, di prelevarne meno dalla rete. Gli sarà inoltre possibile scendere di “scaglione” e approfittare di una diminuzione della tariffa stessa.

Accumulo energia elettrica: tutti i vantaggi

Numerosi sono i benefici derivanti dal possedere un efficiente sistema di accumulo:

  • maggior autonomia dalla rete elettrica nazionale ed incremento della potenza disponibile all’utenza;
  • incremento dell’autoconsumo dell’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico, che passa mediamente da valori del 20-30 % al 70-80%. Ciò in funzione della taglia del sistema di storage e dalle abitudini di consumo;
  • riduzione della bolletta elettrica e riparo da futuri incrementi di prezzo dell’energia;
  • innovazione: nel mercato sono ora disponibili tecnologie moderne ed affidabili che sfruttano le batterie agli ioni di litio. Questo tipo di batteria non ha “effetto memoria” e può essere caricata e scaricata, anche parzialmente, più volte al giorno;
  • detrazione fiscale e altri incentivi: l’applicazione di un sistema di accumulo elettrico ad un impianto fotovoltaico consente di beneficiare della detrazione fiscale al 50%.

Sistemi di accumulo energia elettrica: la nostra scelta è Tesla Powerwall 2

La batteria ricaricabile al litio Tesla Powerwall 2 lavora in modo integrato con i pannelli solari, immagazzinando l’energia prodotta in eccesso durante il giorno e rendendola disponibile per l’utilizzo nei momenti di maggior necessità, di notte o in caso di blackout. Un sistema innovativo, semplice e funzionale per un edificio autoalimentato, indipendente ed ecosostenibile al 100%. Tesla Powerwall 2 possiede il doppio della capacità rispetto alle batterie di prima generazione ed è ideale per impianti fotovoltaici alloggiati su abitazioni di qualsiasi dimensione e su piccole aziende. Le caratteristiche di Powerwall 2 lo distinguono dagli altri sistemi di accumulo energia presenti in commercio per numerosi motivi:

  • Design compatto, facilità di installazione e nessuna manutenzione
  • Capacità di 13,5 kWh, con miglior rapporto capacità/prezzo sul mercato
  • Sicurezza garantita dall’assenza di cavi scoperti e fuoriuscite di aria calda
  • Resistenza agli agenti atmosferici per l’installazione esterna
  • Doppia opzione di sede: collocabile sulle pareti o impilabile sul pavimento (fino a dieci batterie)
  • Possibilità di impostare il controllo per fasce orarie, al fine di massimizzare il risparmio
  • Monitoraggio h24 grazie alla comoda app, che permette di verificare in tempo reale i consumi, i livelli di energia immessa e prelevata dalla rete e la percentuale di carica della batteria, con l’invio di notifiche in caso di maltempo
  • Soluzione green tramite utilizzo di energia pulita
  • Possibilità di ricaricare automobili, biciclette e altri mezzi di trasporto elettrici anche di notte
  • Funzione back up che consente la completa autosufficienza in caso di guasto della rete elettrica o blackout
  • Garanzia che copre dieci anni di cicli di ricarica illimitati

Grazie alla pluriennale esperienza nell’installazione di impianti fotovoltaici, la Prosapio Patrick Service Srl sarà in grado di consigliarti e illustrarti al meglio le funzionalità dei sistemi di accumulo energia e di Tesla Powerwall 2. Contattaci!